lunedì 17 maggio 2010

Gnocchi alla romana

Qualche giorno fa mi sono accorta di avere in dispensa un po' di semolino da utilizzare e mi ero appuntata la ricetta di questi gnocchi alla romana visti da Manuela, io ho fatto doppia dose perchè avevo un intero pacchetto di semolino che volevo far fuori e se vi dico che non ne sono avanzati ci credete? Erano davvero buonissimi!!

Ingredienti:

250 gr. di semolino
1 litro di latte
3 tuorli
80 gr. di burro
50 gr. di parmigiano
1 cucchiaino di sale
1 grattata di noce moscata
pepe

per condire:

50 gr. di burro a dadini
80 gr. di parmigiano



Procedimento:
(vi riporto il suo)

Portate a bollore il latte con il sale in una pentola antiaderente. Versate a pioggia il semolino e, sempre mescolando, continuate la cottura per circa 10 minuti (come per fare una polenta).
Lasciate intiepidire, amalgamate al composto il burro, il formaggio, la noce moscata, il pepe e uno alla volta i 3 tuorli. Stendete il composto su un piano da lavoro e con la lama di un coltello bagnata, spianatelo tenendo uno spessore di 1 cm. Con uno stampino rotondo ritagliate tanti dischetti, (io ho spianato e tagliato in tanti quadrati per far prima).
Imburrate una pirofila, sistemate gli gnocchi sovrapponendoli leggermente e spolverate con il parmigiano e fiocchetti di burro.
Fate cuocere in forno preriscaldato a 200° per circa 20 minuti, fino a che non si sarà formata una bella crosticina.

Grazie Manuela ;)


Questa ricetta partecipa a questa bella raccolta.


23 commenti:

  1. che buono questo piatto! complimenti

    RispondiElimina
  2. io ci credo eccome: li adoro!
    buonissimi!

    RispondiElimina
  3. Davvero non sono avanzati? Chissà come mai...?!?!? Favolosi ^_^ Un abbraccio

    RispondiElimina
  4. adoro gli gnocchi alla romana e i tuoi hanno un aspetto favoloso... mi sembra di sentirne il profumo.. CHE FAME!!!

    RispondiElimina
  5. Un piatto che non ho mai assaggiato , dev'essere molto buona!

    RispondiElimina
  6. Tesoro bello...che buoni che sono!!!Un abbraccio

    RispondiElimina
  7. Ciao cara!! Sono felicissima che tu abbia provato la ricetta!! Da me ci sono dei pensierini per te, se vuoi vieni a prenderli!! Bacioni.

    RispondiElimina
  8. Che fame a vedere questa delizia di gnocchi, bravissima un bacione!!!

    RispondiElimina
  9. wow che meraviglia!! Non li ho mai fatti ma mi hanno sempre incuriosito!! Devo provarli!

    RispondiElimina
  10. siiiiiiiii ti credo eccome!! sono una bontà unica!! bravissima Laura!!!

    RispondiElimina
  11. E ci credo che non ne sono avanzati,saranno deliziosi.Sai quante volte avrei voluto farli? Ora mi sembra giunto il momento,devo provare!Un bacio e buona settimana!

    RispondiElimina
  12. che buoni Laura, questi sono una di quelle cose che non ho ancora mai provato!!! un bacione.

    RispondiElimina
  13. mi hanno sempre incoriosito!!! ma non li ho mai fatti!! ci proverò! baci e buon inizio!!

    RispondiElimina
  14. noi li adoriamooooo! sono splendidi!

    RispondiElimina
  15. Mhhhhh....buoni!Quasi quasi due...a quest'ora-non credo farebbero male...

    RispondiElimina
  16. Sai che è veramente un bel piatto??
    Spesso non si sa cosa cucinare per cambiare un pò..
    E poi credo che si possano anche preparare in anticipo e farli gratinare in seguito, non è vero??
    Baci

    RispondiElimina
  17. Ciao Lauretta, te credo che non ne sono avanzati, guarda che roba... solo a vederli ti mettono una fame!!!
    Ma secondo te, posso sostituire il latte vaccino con quello di soia e il parmigiano con il pecorino? O faccio un disastro???? Grazie. Buona giornata, baci.

    RispondiElimina
  18. Buonissimi!!! Potrei mangiarmene una intera teglia...

    RispondiElimina
  19. Grazie Lauretta =_^ bacio.

    RispondiElimina
  20. ho l'acquolina in bocca e non sono ancora le 10 di mattina! Io non li ho mai fatti....in realtà compro il rotolo di semolino già fatto....ma a leggerli così non sembrano affatto difficili!

    RispondiElimina
  21. ciao Laura,
    che desiderio di gnocchi... ma sai che non li ho proprio mai provati? Sembrano buonissimi, e neanche tanto difficili!
    Brava!
    baci.

    RispondiElimina
  22. Ciao! sono Laura della redazione di Blog Di Cucina. Nel ringraziarti per aver partecipato alla nostra prima raccolta "Ricicliamo le uova di Pasqua" ti invito a visionare il ricettario on-line scaricabile gratuitamente.Troverai tutte le info sulla home page del nostro aggregatore!
    Aspettiamo un tuo parere…

    Alla prossima iniziativa,
    Laura BdC

    RispondiElimina
  23. Non li ho mai mangiati....devo rimediare sembrano ottimi...ciaoooo

    RispondiElimina