venerdì 26 febbraio 2010

Il mio Amor indaffarato.

Ti ricordi quando io
ho detto si su quell'altare
e che avrei fatto proprio tutto
per poterti accontentare?

Le vacanze e due bambine
che ci tengon compagnia,
discussioni e chiarimenti ci posson stare
che vuoi che sia.

Con molta calma e riflessione
cercando di riuscirci io,
ti dico cosa sto pensando
ma voglio farlo a modo mio.

Un po' di filo e l'uncinetto
tu da qui hai cominciato,
dopo il primo centrotavola
tutto lì accantonato.

Della passion al pannolenci
hai sentito tu il richiamo
e qualche bambola di pezza
sto ad ammirar su quel ripiano.

Poi col fimo e le bambine
vi siete proprio divertite,
qualche oggetto, ninnoletti
e delle belle collanine.

Infine il blog e le tue amiche
ma che splendida invenzione,
scambiando idee e suggerimenti
per pranzo cena e colazione.

Seduto ancora al tavolino
queste righe sto scrivendo,
per cercare di distrarmi
ma alla bilancia sto pensando.

Se continuiam di questo passo
di assaggiar dovrò desistere,
nella mia mente tutti i post
ma solo a te non so resistere.

Il Tuo.....Stefano.



Lo riconosco, sono un po' stufarella, ho avuto il periodo della creatività, del cucito, dell'uncinetto, non sono mai stata un tipo costante, ho provato di tutto, ma in fondo chi è che rimane fissato su una cosa per un lungo periodo di tempo?
Sicuramente non mi annoio mai, anzi il tempo è sempre poco e vorrei averne di più da passare in cucina ovviamente, a pasticciare a più non posso! Mio marito che da anni "sopporta" questi miei periodi, ha deciso di dedicarmi una "poesia" per dimostrarmi tutta la sua pazienza e il suo Amore.

Per favore ditemi che non sono l'unica a essere cosìììì!!

22 commenti:

  1. ma cosa dici?non sei unica sei in compagnia,un abbraccio!!

    RispondiElimina
  2. ma con un marito con quel gran senso dell'umorismo lì, ma che t'importa di tutto resto?
    apprezza e divertiti! :)

    RispondiElimina
  3. ..."Se continuiam di questo passo
    di assaggiar dovrò desistere"
    ma che bella la poesia!!! :):) è di una tenerezza infinita...Laura, come ti capisco, a volte ci quei periodacci...ma non smettere di sorridere e di farci compagnia con i tuoi bei post :):) forza, che non sei per niente sola!!un abbraccione!!

    RispondiElimina
  4. nn sei l'unica sicuramente ma sei l'unica ad avere forse un manrito cosi dolce e innamorato!!!un abcione imma

    RispondiElimina
  5. No Laura non sei la sola, anche a me prendono dei periodi di passione sfrenata per una cosa e poi abbandono tutto e passo ad altro, ma d'altronde e' anche avere piu' passioni e variare !!! Simpaticissima la poesia di tuo marito e' stato molto carino e innamorato Bacioni!!!

    RispondiElimina
  6. Non sei assolutamente l'unica . . . . non so più dove mettere centrini ricamati, formine di pasta di sale, quadretti vari, ormai mi sono un po' fermata appunto perchè ne ho a bizzeffe . . . per fortuna che negli ultimi anni mi sono dedicata a ricamare bavaglini e lenzuolini, così almeno mi sono stati utili! Ed ora ... a tutta cucina!!!!
    A presto.
    Serena

    RispondiElimina
  7. Beh!! Cara Laura..tienitelo ben stretto il tuo maritino!! Vorrei tanto essere al tuo posto!! Un bacione.

    RispondiElimina
  8. Che marito simpatico che dev'essere il tuo!
    Tranquilla che non sei sola; quando mi prendono le smanie farei cento cose tutte insieme e poi va a finire che le lascio tutte a metà!
    Un bacione :**

    RispondiElimina
  9. Splendida poesia davvero...:-D
    Sei molto fortunata Cara,hai un marito che ti ama e ti adora ed è anche molto simpatico..:p
    Ma anche lui è molto fortunato..con una super cuoca come te!!!!!;-)
    Bacioni e buon venerdì Laura..:-*

    RispondiElimina
  10. Carissima! non sei l'unica...comunque tu continua così..perchè l'amore si mantiene stretto anche prendendolo per la gola!!!:))) baci!!

    RispondiElimina
  11. Bellissimo ,penso subito a mio marito che funge da cavia e non si lamenta mai,anche se qualche volta quella cucina sembra un campo di battaglia.Quindi tranquilla e continua così!Baci!!!!!

    RispondiElimina
  12. Laura ma hai un marito fantastico!!!! :) non sei così io sono l'incostante per eccellenza, non è mica brutto avere mille passioni!!! :) solo di una cosa non mi stanco mai...di cucinare!! a presto!!!

    RispondiElimina
  13. Carissima non sei l' unica siamo tutte un pò così..e che manca il tempo per fare tutto..e poi con un marito che ti scrive ste poesie dovresti solo sorridere!!!
    Un bacione

    RispondiElimina
  14. Confermo che non sei l'unica! In un contenitore, ben nascosto dietro la vetrina della sala da pranzo, c'è un maglione, con tanto di ferri appesi,
    Ti auguro un buon fine settimana! che aspetta da 2 anni, uno strofinaccio che sto ricamando a punto croce, forse gli anni saranno tre!

    RispondiElimina
  15. wow che poesiola carina :-)
    Ma bravo il maritino...

    RispondiElimina
  16. ciao Laura,finalmente ho esplorato il tuo blog e ho trovato ricette gustose e da provare subito.Non ti preoccupare delle passioni incostanti l'importante è la creatività e la fantasia che ci spingono sempre a realizzare qualcosa di nuovo. Ah!volevo fare i complimenti a Grisù,non sapevo che sotto l'elmetto da pompiere si nascondesse un romantico poeta!Complimenti per il tuo bellissimo blog...ne approfitterò molto spesso...Baci a te a Stefano e alle bambine. Simona

    RispondiElimina
  17. Un bel cinque al marito simpaticissimo!!
    Un bacione e buon fine settimana

    RispondiElimina
  18. Veramente volevo commentare la torta agli amaretti ( ottima) ma mi sono persa a leggere la deliziosa poesia che tuo marito ti ha dedicato...
    Anche io ho dei periodi in cui mi dedico alle mie passioni spesso tematiche ...ma riesco ad infilare diversi lavori contemporaneamente...
    Risultato? ogni tanto mi sento un pò un verme per i lavori lasciati a mezzo !!!!
    Baci

    RispondiElimina
  19. Lauretta se ti consola io e te siamo molto simili, io ho avuto velleita' di chitarrista, ho messo in croce i miei di farmi portare una chitarra dalla Spagna, poi il cucito, mio marito mi ha regalato una bellissima macchina da cucire..tutte queste passioni ardenti si sono spente in men che non si dica. Quindi tesoro sei in buona compagnia :)) Per fortuna la passione per la cucina è rimasta e cresce sempre di piu'!

    RispondiElimina
  20. mi sono dimenticata di firmare..sono Lory

    RispondiElimina